Un emozionante lunga storia. David Gilmour al Circo Massimo.

Come diventare artista della vita

Un emozionante lunga storia. David Gilmour al Circo Massimo.

In un oceano di voci, c’era anche la mia.  
18.000, più una, voci intente a cantare le stesse parole.
C’erano voci di papà che nel 1975 erano giovani capelloni.
C’erano voci di chi nel 1975 era appena diventato un adolescente ribelle e brufoloso.
C’erano voci di figli che nel 1975 erano cullati da queste stesse parole.
Cerano voci di altri figli, che nel 1975 erano solo una vaga e lontana idea nei pensieri dei genitori, come la mia voce.

C’era, soprattutto, la voce di chi nel 1975 aveva scritto e cantato per la prima volta queste parole.
“…Wish you were here…” .

Ognuno di queste voci, avrà avuto almeno un momento della sua vita in cui avrebbe voluto dire “Vorrei che tu fossi qui”.
David Gilmour (insieme a Roger Waters) lo avrebbe voluto dire a Syd Barett, dopo il suo allontanamento dal gruppo.

im2

Nella storia di (quasi) tutte le voci, c’è stata una persona, un luogo, una canzone che avremmo voluto avere accanto, ma che alla fine non aveva potuto esserci.
Questo struggente emozione è incisa in noi come un disco.
L’abbiamo riconosciuta…

ultima imm

Così, tutte noi voci, insieme come in una immensa famiglia, unite dalla musica e dall’emozione, ci siamo messe a cantare seguendo David.
Un po’ come cantare l’inno della nazionale, ci siamo riconosciuti tutti sotto lo stesso riff, lo stesso sentimento.
E per una sera, ci siamo sentiti parte di un’emozionante storia lunga 40 anni.

Grazie David.

David Gilmour, chitarrista e cantate dei Pink Floyd, è stato in concerto il 02 e 03 Luglio scorso al Circo Massimo a Roma. Per ogni serata sono stati presenti 18.000 spettatori. Il 02 luglio, in concomitanza del concerto, ha giocato la nazionale italiana ma nessuno, tra chi aveva il biglietto, ha rinunciato a David. I prossimi 07 e 08 Luglio David  Gilmour sarà in concerto a Pompei (ritorna a Pompei dopo la famosa registrazione del 1972) e il 10 e 11 Luglio presso l’Arena di Verona.
“Wish you were here” è stato incisa è pubblicata nel 1975 e dedicata all’ex membro Syd Barett, che aveva lasciato il gruppo a causa di forti scompensi psichici.

Valentina Freni

 

 

Rispondi