“Questo poeta mente…”- Alicante, l’unicità è nei dettagli

Come diventare artista della vita

“Questo poeta mente…”- Alicante, l’unicità è nei dettagli

Si narra che questa poesia nasca come dedicata a Pablo Picasso e all’amicizia che lo legava a Prevert. Già da questo nesso possiamo intuire che tipo di poesia andremo ad incontrare.

In effetti leggendone le righe, ma anche assaporandone il ritmo (sia esso in italiano che nell’originale francese) si ha l’impressione, nettissima, di trovarsi di fronte ad un quadro, con linee nette segnate e disegnate in forma di parole. Fermo immagine di dettagli, di oggetti che raccontano una storia precisa. I dettagli svelano.

Non è forse di un dettaglio che ci innamoriamo inizialmente? L’interezza della persona non viene racchiusa in un dettaglio? Magari lo stesso che poi, nel tempo, magari si trasformerà proprio nel macigno insopportabile di una gabbia claustrofobica in cui vedremo rinchiudersi il medesimo oggetto prima amato? Oppure che come una pozione magica continuerà a rinsaldare il legame? Sì! Vale questo anche per i luoghi e per cose materiali.

“Questo è fatto a mano” vi sarà capitato di dire mostrando con orgoglio un oggetto che sapete essere unico, anche e proprio magari per una impercettibile perfetta sbavatura. Siamo così anche noi. Imperfetti perfetti unici nelle nostre particolarità che ci definiscono.  Perché è il dettaglio stesso l’unicità.

Alicante, Jacques Prevert

Une orange sur la table

Ta robe sur le tapis

Et toi dans mon lit

Doux présent du présent

Fraîcheur de la nuit

Chaleur de ma vie.


Un’arancia sul tavolo

il tuo vestito sul tappeto

e tu sul mio letto

dolce presente del presente

Frescura della notte

calore della mia vita.

Laura De Santis

In copertina: Pablo Picasso and Jacques Prévert by Robert Doisneau, 1963

VUOI TRASFORMARE AL TUA VITA IN UN'OPERA D'ARTE?
Resta aggiornato. Ricevi contenuti esclusivi gratuitamente!
Nel rispetto della tua privacy

 

Rispondi