Educare all’ambiente – come crescere bambini attenti alla salute del pianeta.

Come diventare artista della vita

Educare all’ambiente – come crescere bambini attenti alla salute del pianeta.


#fridayforfuture, il movimento ispirato dalla giovanissima Greta Thunberg, ha acceso, oltre ad alcune sterili polemiche, l’attenzione sulla necessità di interventi per scongiurare la catastrofe climatica a cui stiamo andando incontro.


In particolare, nelle manifestazioni tenute in quasi tutto il mondo, è stato chiesto che i governi prendano consapevolezza del rischio e applichino misure politiche ed economiche mirate.

Come molti ricordano, però, è necessario che il cambiamento parta prima da ognuno di noi, promuovendo un uso responsabile delle risorse e il rispetto per quanto ci circonda.

Rispetto e amore per ambiente vanno alimentate non solo negli adulti.
Una parte importante delle nostre azioni a favore del pianeta è quella di educare i più piccoli all’ambientalismo, alimentando la speranza per un futuro migliore.

Molti credono sia complesso parlare ai bambini di questi temi.
Molti temono che i bambini potrebbero avere paura, immaginando scenari apocalittici, senza che abbiano gli strumenti per fronteggiare queste paure.
Altri sono convinti che i piccoli non siano in grado di comprendere e ripetere certe azioni.


In realtà i bambini sono molto più saggi di quanto crediamo. E sono curiosi, vogliono capire il mondo.
L’insieme di queste caratteristiche li rende capaci di poter comprendere e di sviluppare comportamenti e atteggiamenti favorevoli all’ambiente.

Attraverso il nostro aiuto possono crescere piccoli ambientalisti.

1. SPIEGARE

I bambini hanno necessità di sapere e di ricevere spiegazioni.
In primo luogo spiegare da dove viene l’acqua, l’elettricità, i carboni e così via.
Spiegare quali effetti producono sull’ambiente circostante.
Cosa comporta l’innalzamento delle temperature.

Non è necessario svolgere un trattato di scienza, ma si può spiegare utilizzando parole semplici.

2. MOSTRARE GLI EFFETTI.

In qualsiasi parte del mondo vi troviate, non è difficile trovare esempi concreti di mancanza di rispetto per l’ambiente ed effetti dell’innalzamento delle temperature.
Mostrare non significare terrorizzare i bambini, ma far vedere loro come comportamenti disattenti hanno conseguenze per tutti.
Esistono anche immagini dal mondo, dai luoghi più colpiti, ma un’immagine familiare ha molto più effetto perché chiama in causa direttamente.

3. RISPETTO PER LA BIODIVERSITÁ

Molti bambini hanno un innato amore per gli animali e la natura.
Purtroppo l’innalzamento delle temperature e i comportamenti irrispettosi minacciano la biodiversità.
Il rispetto per tutto questo va alimentato attraverso la conoscenza del mondo circostante.
Far scoprire ai bambini quali sono la fauna e la flora locale, attraverso il gioco, le passeggiate e l’osservazione favorendo consapevolezza e attenzione.

4. ESEMPIO

I bambini apprendono tendono ad apprendere modalità di pensiero e di comportamento attraverso l’osservazione di ciò che fanno gli adulti.
Genitori, insegnanti e tutti gli adulti intorno a loro, in maniera inconsapevole, sono i modelli a cui i piccoli si ispirano.
Per questo è necessario che ci sia coerenza tra ciò che si è insegnato e le proprie azioni.
Spiegare l’importanza della differenziata e poi gettare cartacce a terre, non è un esempio coerente. Spiegare l’importanza di un uso consapevole delle risorse e poi lasciare luci accese senza motivo non è un esempio coerente.

Esistono delle letture che possono accompagnare genitori e bambini nel viaggio dell’educazione ambientale.


In particolare consigliamo:
Piccoli Ambientalisti crescono. Come insegnare l’ecologia ai bambini di Giulia Settimo e Laboratorio Ecologia” di Anna Bosco.

Valentina Freni

 

Rispondi