Calendario dei Sentimenti | Sei davvero innamorata/o?

Come diventare artista della vita

Calendario dei Sentimenti | Sei davvero innamorata/o?

Arriva un momento, durante la fase “iniziamo a frequentarci e vediamo come va”, nel quale ci si comincia a chiedere se si è innamorati dell’altra persona.
Pur di evitare la risposta si è tentati di fuggire in Canada, ma un modo per vederci chiaro esiste.

Avere una relazione appagante è una fortuna enorme.
A parte le considerazioni ovvie sul perché sia una fortuna, tipo sentirsi amati, felici e coccolati ecc. ecc., una delle ragioni è che non si vive più in quel limbo del “iniziamo a frequentarci e vediamo come va”.

Questa fase che confidenzialmente chiameremo I.F.V.V (iniziamo a frequentarci e vediamo come va) è allo stesso tempo molto divertente e estremamente stressante, soprattutto quando scatta la fatidica domanda “Ma cosa provo per questa persona? Sono davvero innamorata/o?”.

A volte cerchiamo di evitare di darci (e dare) una risposta, magari tuffandoci altrove, distraendoci con il lavoro, lo studio o qualunque altra cosa possa darci un po’ di tregua.

Ma si sa, le domande senza risposta tornano sempre a galla e non si può sfuggire per sempre o si perderebbe la gioia di vivere, di stare al mondo e condividere.
Allora cercare di capire dove davvero ci porterà la I.F.V.V. diventa una necessità primaria.

Una volte deciso che si vuole capire, si deve affrontare uno grosso problema: “Ma come faccio a capire?”.  Non esiste una lista standard e avremmo tentati di fuggire di nuovo perché siamo confusi sugli strumenti.

Magari ci viene in mente di guardare i film più romantici che esistano per confrontare sentimenti ed esperienze. Oppure chiediamo a tutti quelli che ragionevolmente ci sembrano esperti in materia: amiche/i fidanzate/i che si dichiarano innamorate/i, l’amico/a che fa tante conquiste, nonni, genitori zii e parenti sposati da anni.
Ma tutto questo non è efficace e abbiamo idee contrastanti.

Come fare per risolvere?
Quello che bisogna fare è restare tranquilli, sedersi in una posizione comoda o passeggiare osservando un bel panorama (io consiglio di unire le due cose e sedersi/camminare in riva al mare) e stare ad ascoltare ciò la propria interiorità dice.

Sei davvero innamorato/a? Allora ti risponderà così:

Non è una decisione e non un sentimento.

Se sei innamorato/a lo fai, senza bisogno di sentirlo, è un atto puro e discreto, che si crea momento su momento.

Non hai bisogno di darti una spiegazione sul perché ti piaccia l’altra persona. Va bene così come lui o lei sono. Non la/o vivi per forza come modello di comportamento.
Hai visto difetti e debolezze, ma non rappresentano gravi problemi.
Non senti il bisogno che cambi per te e per riuscire ad andare d’accordo.
I suoi bisogni non sono irritanti, accetti e permetti.

Sei sicuro senza aver bisogno di rassicurazioni continue.

La/o sostieni, la/lo appoggi, non ti imbarazzano i sui punti di vista e se c’è qualche litigio o contrasto, non rispondi con un atteggiamento insicuro, manipolativo o difensivo.

Cerchi il compromesso, ti scusi ma offri anche perdono.

Metti allo stesso livello il comprendere e il farsi comprendere.
Ascolti e onori le promesse senza faticare.
E se le cose non dovessero andare, sai bene che non vorresti mai ferirla/o di proposito.
Se senti questo allora si, sei innamorato/a.
Congratulazioni!

Valentina Freni

 

Rispondi