Oasi e Deserti in Musica con Gianni Gebbia | Festival delle Letterature Migranti

Come diventare artista della vita

Oasi e Deserti in Musica con Gianni Gebbia | Festival delle Letterature Migranti

Il primo ospite di Oasi e Deserti in Musica, rubrica curata per il Festival delle Letterature Migranti, è Gianni Gebbia.

Sassofonista, improvvisatore e compositore, Gianni Gebbia ha risposto all’invito del Salotto con grande disponibilità, coinvolgendoci in una conversazione su due brani di epoche diverse che spazia dal Giappone al lavoro a distanza in tempi non sospetti, per finire con una riflessione sul bisogno di una continua ricerca musicale e non solo.

Guardando il video potrete avere un assaggio in esclusiva di “Marcato” e “Daruma’s Call Remix” che potete ascoltare integralmente nel juke-box virtuale del Festival curato da Dario Oliveri.

E per approfondire ulteriormente il tema del Festival, gli abbiamo rivolto due domande specifiche:

– Qual è la tua oasi?

– Cosa porteresti con te per attraversare il “deserto”?

Per scoprire qual è stata la sua risposta, non vi resta che guardare il nostro video:

E se invece preferisci ascoltare piuttosto che vedere, ascolta la nostra chiacchierata su Spotify!

Ascolta ora il Jukebox 👉🏽 https://festivaldelleletteraturemigranti.bandcamp.com/…/ele…

L. T.

Alessandra Notaro

 

Rispondi