Tre serie sul’autismo da vedere, se ti sta piacendo l’ “Avvocata Woo”

Tre serie sul’autismo da vedere, se ti sta piacendo l’ “Avvocata Woo”

Spesso l’autismo rappresentato nei film o nelle serie è vittima di stereotipi e vuole muovere a pietismo quando in realtà l’autismo è per l’appunto uno spettro in cui rientrano diversi livelli di funzionalità.

Vi consigliamo tre serie i cui personaggi rientrano nello spettro e contribuiscono ad arricchire l’immaginario, informando e formandoci sulla neurodiversità. Preparatevi a lasciarvi emozionare da questi splendidi personaggi.

E se ancora non l’avete vista, vi invitiamo a guardare l’ “Avvocata Woo”, disponibile su Netflix, non ve ne pentirete!

It’s okay not to be okay

(2020, Netflix)

Racconta la storia di due fratelli, Moon Gang-tae e di suo fratello maggiore, Moon Sang-tae ( Oh Jeong-Se) che rientra nel Disturbo dello Spettro Autistico. Sang-tae non è relegato al ruolo di personaggio secondario o sottosta a un espediente narrativo, come lo sono molti personaggi con Disturbo dello Spettro Autistico. Invece, è parte integrante dello spettacolo e i suoi pensieri, sentimenti e bisogni vengono mostrati come estremamente importanti. Di questa serie così speciale vi abbiamo già parlato e fato un video apposito.

Move to Heaven

(2021, Netflix)

Han Geu-ru (Tang Jun-sang) è un ragazzo di 20 anni, affetto da disturbi legati allo spettro autistico che lavora insieme al padre per la loro agenzia di pulizia del trauma: “Move to Heaven”. I due svuotano e sanificano le abitazioni delle persone decedute in un vero e proprio rito che li porta ad “avvicinarsi” al defunto e a ricucire le ferite del dolore di chi ha lasciato. Geu-ru segue le regole che il padre gli ha insegnato e nonostante le apparenze riesce a fare breccia nel cuore dei suoi clienti.

Good Doctor

(2013, Viki)

Park Shi-on (Joo Won) è un savant autistico, dotato di una memoria geniale e di fini abilità spaziali. Entrato nel campo della chirurgia pediatrica, gli vengono dati sei mesi per dimostrarsi capace. Tuttavia è mentalmente immaturo e privo di empatia. Questo porta Shi-on ad avere dei conflitti con i suoi pari e con i pazienti, che lo vedono infantile e inaffidabile. Da questo medical drama è stata tratto l’omonimo remake americano.

Kdramafordummies Instagram

 

Rispondi