Categoria: Letteratura

Come diventare artista della vita

Arrivederci Maestro

È morto Andrea Camilleri, maestro nato per raccontare storie e papà di Montalbano. Commemorare una persona è un compito assai difficile e si corre il rischio di dire banalità, che niente aggiungono sul valore di chi è venuto a mancare.Non è questo ciò vogliamo. Sappiamo tutti chi è stato Andrea Camilleri, conosciamo tutti suo figlio…
Leggi tutto

Un amore senza confini

Dice Philip Roth che l’amore ti spezza in due, mentre prima si era interi. La penso come lui. Abbiamo un guscio, chiamato identità, che continuamente ci ricorda a noi stessi; per esempio ci ripete: a me piace questo, a me non piace questo e con queste ripetizioni ci ‘ricordiamo’ di noi stessi. Poi un giorno…
Leggi tutto

Auden, raccontaci l’Amore che abita le piccole cose

P Quante volte ci siamo domandati cos’è l’Amore e se, per esempio, quell’emozione, quell’impeto che ci scuote lo è, se la necessità vitale di essere in presenza dell’oggetto dei nostri pensieri è Amore. Soprattutto, ce lo siamo chiesto quando abbiamo visto sfumare o finire la possibilità di condividere con qualcuno parte del nostro cammino. Ma…
Leggi tutto

5 poesie da portare con noi per iniziare al meglio il 2019!

Ho scelto 5 Poesie da portare con noi nel 2019. Ve le racconto in ordine sparso, sono tutte fondamentali quindi non sono in ordine di classifica. Sono cose che vi auguro, in forma di versi. La Poesia è Necessaria, altroché. Ci guida e nutre

Essere all’altezza dei sentimenti dei bambini

Janusz Korczak aveva trovato la chiave per entrare nel mondo dei bambini e ce lo dimostra con i versi che vi propongo oggi.

La formula magica dell’esistenza

La mente è strumento utile. Per far di conto, elaborare strategie, strutturare il nostro fare e molte altre cose. Ma non dipana il mistero dell’esistenza, che se davvero vogliamo sentire ci obbliga a percorrere altre vie.

La valigia dell’emigrante: quando il cuore non entra in valigia

Quale che sia il luogo dove nasciamo e cresciamo, fosse anche il più orrido tra gli orridi, lo amiamo.

“Il selvaggio dolore di esser uomini” Pier Paolo Pasolini

Pasolini è per me un faro, un esempio, un memento di come si vive totalmente, fino a consumare se stessi nell’impiego della propria completa energia, senza risparmio, senza stare sulla difensiva, ma sempre in contatto con il sé, sempre nell’essere chi si è, con le contraddizioni e la complessità che ogni essere umano contiene in…
Leggi tutto

Saffo ci porta nell’anticamera del Paradiso

La scrittura femminile ha vita recente. Nel corso del tempo dell’umanità la Donna è stata relegata in stretti ambiti, per cui figuriamoci se addirittura potesse scrivere.

L’isola dell’Altrove di Neruda

La Poesia deve essere fatta di carne, sangue, viscere e terra. Le sue vene devono pulsare. Altrimenti è vuota nenia, elucubrazione carina, non tocca, non muove.