Categoria: L’arte ci insegna

Come diventare artista della vita

HANS CHRISTIAN ANDERSEN- La Regina della Neve – Fiaba in Sette Storie

Quarta storia. Il principe e la principessa.

Un cineflash a teatro: HAMLET con Benedict Cumberbatch

Tornano le nostre Cinestoppiste con i loro commenti tragicomici in un Cineflash molto particolare che vuole essere un omaggio sia a Shakespeare che a un teatro di tipo innovativo e dal forte impatto.

Arriva la biografia illustrata della straordinaria Virginia Woolf

«Non diventerò “famosa”, “grande”. Continuerò a cercare l’avventura, a cambiare, ad aprire la mente e gli occhi, a rifiutare di essere definita una volta per tutte e stereotipata»

L’autore, questo (s)conosciuto!

Chi si nasconde dietro un’opera letteraria? Quali pensieri ci avvicinano all’autore di un libro?

HANS CHRISTIAN ANDERSEN- La Regina della Neve – Fiaba in Sette Storie

Seconda Storia. Un bambino e una bambina.

Alda Merini “O labbra, labbra disunite e bianche”

  In onore dell’anniversario della nascita della grande poetessa italiana Alda Merini, abbiamo deciso di pubblicare una sua poesia tratta dalla raccolta “Ballate non pagate”.

BROOKLYN: la video recensione

Un film di John Crowley con Domhnall Gleeson, Saoirse Ronan, Emily Bett Rickards, Julie Walters e Jim Broadbent. Brooklyn ci racconta la storia di una giovane emigrante irlandese negli anni ’50.

Zootropolis: la video recensione

Un film di animazione di Byron Howard, Rich Moore, Jared Bush. Zootropolis ci racconta la storia di un coniglio e una volpe “amici/nemici” alle prese con delle misteriose sparizioni.

Suffragette: la video recensione

Un film di Sarah Gavron con Helena Bonham Carter, Carey Mulligan, Meryl Streep e Brendan Gleeson che ripercorre la storia delle militanti del primissimo movimento femminista, costrette a lottare fino allo stremo delle forze in uno Stato sempre più brutale.

“Fra cento anni le donne non saranno più il sesso protetto” disse una certa Virginia Woolf

Oggi è la Giornata Internazionale della Donna e come da tradizione ci si divide tra mimose, frasi fatte, rimproveri dei “duri e puri”e leggendarie serate in discoteca in cui le donne affermano la loro libertà di infilare bigliettoni nei perizomi di aitanti maschioni.