Categoria: L’arte ci insegna

Come diventare artista della vita

Stanger Things 3: 5 consigli psicologici dal “Sottosopra”

E’ recentemente uscita la terza stagione di Stranger Things su Netflix. La serie che strizza l’occhio ai nostalgici degli anni ’80 e di Dungeons & Dragons, ma non solo. Questa terza stagione ci lascia delle riflessioni in merito a temi vari, dall’adolescenza all’essere genitori, che meritano di essere sottolineati.

Mulan – l’eroina di bambine libere e indipendenti

Mulan, protagonista dell’omonimo cartone animato del 1998, torna con un live action il prossimo marzo 2020.Vogliamo celebrare la sua importanza per la formazione di tante bambine di allora, con la speranza che possa ispirare tante bambine di oggi a crescere libere, coraggiose e indipendenti.  L’immaginario di molte bambine e ragazzine nate tra gli anni 90’…
Leggi tutto

Arrivederci Maestro

È morto Andrea Camilleri, maestro nato per raccontare storie e papà di Montalbano. Commemorare una persona è un compito assai difficile e si corre il rischio di dire banalità, che niente aggiungono sul valore di chi è venuto a mancare.Non è questo ciò vogliamo. Sappiamo tutti chi è stato Andrea Camilleri, conosciamo tutti suo figlio…
Leggi tutto

Spider-Man: Far From Home, ci rivela il nemico del nostro tempo

Per quanti seguono con passione o anche solo divertimento le vicende dell’universo Marvel avrà notato come, nel tempo, sono sempre più presenti problematiche del mondo reale all’interno dei suoi cinecomics. Spider-man: Far from Home non è da meno.

Depressione e Adolescenza – 3 serie tv e 2 film per parlarne

La dolorosa vicenda di Noa Pothoven ha riacceso i riflettori su quanto sia importante tenere vivo il dialogo sulla salute mentale in adolescenza e in particolare sulla Depressione. Si possono riconoscerne i segnali ma parlarne è spesso difficile per chi ne soffre.Alcuni film e serie tv possono aiutare a stimolare il dialogo. La dolorosa vicenda…
Leggi tutto

Halle Bailey, la Sirenetta che sconvolge il Web

È appena uscita la notizia che Halle Bailey sarà la nuova Sirenetta della Disney e già il web è diventato il solito inferno di sterili polemiche. Di solito il Salotto non commenta mai le polemiche che a giorni alterni infiammano il popolo del web perché tendenzialmente poco hanno a che fare con i concetti basilari…
Leggi tutto

Amiamoci senza scarpe! Sull’amare senza barriere o mistificazioni

D’estate finalmente ci si alleggerisce, vestendosi più leggeri. Lo stesso vale per i piedi, che possono beneficiare della libertà di ‘respirare’. La meravigliosa Anne Sexton, la mia Poetessa preferita insieme alla Achmatova, dice ‘i miei piedi, due bambini/ liberi di giocare nudi’. Parte parlando di piedi liberi, gambe brune, dita libere fino ad arrivare al pretesto…
Leggi tutto

La teoria dell'etichettamento

When They See Us – Il potere negativo dell’etichettamento.

La nuova serie When They See Us di Netflix, riporta alla ribalta un caso di cronaca nera del 1989.Cinque adolescenti afromericani e ispanici vengono accusati ingiustamente di uno stupro, perché appartenenti a un gruppo etichettato come “bestie, poco di buono”.Solo dopo anni la verità verrà fuori.

Gli stadi della creatività

Cosa aspettarci quando siamo immersi nel creare qualcosa? Lo illustriamo in questo breve articolo. In molti pensano che la creatività sia un processo istantaneo.Allo stesso modo, in molti credono che realizzare un’opera artistica, un componimento, un saggio, ecc. sia un processo rapido e immediato. All’improvviso nasce una buona idea e subito, con facilità, la si…
Leggi tutto

Come trovare l’Arte in se stessi |Stanislavskij e Pollock

Diceva Stanislavskij, “Imparate ad amare l’arte in voi stessi e non voi stessi nell’arte”.  Questa frase vuole essere una provocazione.P Come attenti e appassionati ricercatori dovremmo innamorarci dell’arte presente in noi, del nostro potenziale creativo. Ma la creatività altro non è che quello spazio di transizione – di cui scriveva Winnicott- che si colloca tra realtà esterna…
Leggi tutto