Categoria: Salotto in Versi

Come diventare artista della vita

Il porto sepolto di Giuseppe Ungaretti

La Poesia deve essere un dardo, penso. Essenza precisa, scagliata nel centro della sostanza delle cose. Così è la Poesia di Ungaretti e Caproni per esempio.

“C’è il tuo genio nel tuo sorriso” disse Sibilla Aleramo

Non so precisamente chi sia l’ispiratore di questi versi. Cosa che poco importa, probabilmente, perché in fondo la Poesia appartiene più a chi la legge che a chi l’ha scritta.

“Più che di’ la verità da solo, preferisco sbajamme in compagnia”, Trilussa

Oggi vi propongo una Poesia piena di saggezza. Probabilmente non percepibile immediatamente.

Le 5 richieste post mortem di Pablo Neruda

Quel luogo senza tempo chiamato Amore, dove abitano gli invisibili…

Questione di prospettiva, ci insegna Trilussa

Tutto dipende dalla prospettiva da cui si guarda. Ecco quindi che l’oggettività diventa una merce rarissima e preziosa.