Categoria: Resilienza

Come diventare artista della vita

E’ che spesso a Natale mi viene il magone – Come sopravvivere alla tristezza delle feste.

La fatica dell’autunno pesa sulle spalle. Come un calendario dell’avvento, passi ogni giorno in attesa della pausa natalizia. Cominci già ad immaginare la sveglia che suona tardi, il mattino del 25 Dicembre. Arriva l’agognata Vigilia, cena con i propri cari e invece della sensazione di rilassatezza e calore, ti senti stressato, spossato e privo di…
Leggi tutto

Io odio fare i regali  – 5 curiosità per 5 regali in stile Salotto della Resilienza Creativa.

Io odio fare i regali. Odio fare i regali, soprattutto in questo periodo dell’anno. Interminabili tour nei negozi e poi tornare a casa con calzini, mutandine, guanti e altre cose, che immaginavo sarebbero stati dei perfetti inutili regali.

Venerdì 17 2017- Piccolo manuale di sopravvivenza

È appena passato e tu sei sopravvissuto. Cornetti, ferri di cavallo e quadrifogli erano pronti sul comodino. E visto che c’eri, hai tirato fuori dal cassetto in cui l’avevi dimenticata, l’immaginetta di Maria delle Grazie che ti ha dato la nonna.

Psicologia della postura. Come fingere di essere Wonder Woman ti farà conquistare un lavoro.

Sei una piccola cellulina dopo la fecondazione (uno zigote) e sei in un altro corpo. Cresci, ti sviluppi, diventi una massa di cellule, diventi un embrione, diventi un feto. Sei ancora dentro la tua mamma, senti i rumori del suo corpo, senti i rumori che vengono dall’esterno. 

Il Libro non ti mangerà. Come far amare la scuola ai vostri bambini.

Se state leggendo queste righe siete sopravvissuti.  No, non a una guerra nucleare. No, non è un’apocalisse zombie stile The Walking Dead. Siete sopravvissuti al primo giorno di scuola dei vostri bambini.

L’odio chiama L’Odio

“Questa è la storia di un uomo che cade da un palazzo di 50 piani. Mano a mano che cadendo passa da un piano all’altro, il tizio per farsi coraggio si ripete: fino a qui tutto bene, fino a qui tutto bene, fino a qui tutto bene. Il problema non è la caduta, ma l’atterraggio.”

Scegliere il nulla. Nichilismo e radicalizzazione.

“Scegliete la vita; scegliete un lavoro; scegliete una carriera; scegliete la famiglia; scegliete un maxitelevisore del cazzo; scegliete lavatrici, macchine, lettori CD e apriscatole elettrici. Scegliete la buona salute, il colesterolo basso e la polizza vita; scegliete un mutuo a interessi fissi; scegliete una prima casa; scegliete gli amici; scegliete una moda casual e le…
Leggi tutto

LUI è TORNATO

E se vi dicessi che quel lui è Hitler che si è risvegliato dopo 70 anni ed è diventato una star della tv tedesca?

Essere “Nessuno” o “Qualcuno”? Reagire ad una richiesta d’aiuto

“Non volevo essere coinvolto” disse uno dei testimoni dell’assassinio di Kitty Genovese nel 1964.  Le circostanze del suo assassinio e l’apparente (non) reazione dei vicini emersero in un articolo pubblicato solo due settimane dopo l’omicidio e resero questa tragedia un esempio dell’insensibilità e dell’inerzia di fronte situazioni di emergenza.