Tag: Intelligenza emotiva

Come diventare artista della vita

Perché si resta in una relazione più a lungo di quanto si dovrebbe?

Relazioni che non funzionano creano insoddisfazione, tensioni e malessere. Sia che si tratti di amici o partner, mettere fine a una relazione che non va è molto difficile, spesso tirando avanti in attesi di miracoli che non avverranno.Capire il perché è una riflessione importante non solo sul rapporto stesso, ma anche per comprendere meglio noi…
Leggi tutto

La Filosofia dell’eccessiva positività: quando troppo buono è troppo male!

Da tempo immemore la filosofia e la letteratura ci invitano a rileggere la realtà e la negatività sempre in chiave positiva. Ma questo atteggiamento può nascondere pericolosi rischi.

non temere di distinguerti

Non temere di distinguerti: “La mucca viola” di Seth Godin

Essere una mucca non è certo un sogno condiviso, né tantomeno un’ambizione tanto frequente. Forse, ad alcuni di noi le mucche potrebbero farci anche simpatia, ma da qui a voler essere come loro, un po’ di acqua sotto i ponti ne passa. Poi, se è anche viola…

Stanger Things 3: 5 consigli psicologici dal “Sottosopra”

E’ recentemente uscita la terza stagione di Stranger Things su Netflix. La serie che strizza l’occhio ai nostalgici degli anni ’80 e di Dungeons & Dragons, ma non solo. Questa terza stagione ci lascia delle riflessioni in merito a temi vari, dall’adolescenza all’essere genitori, che meritano di essere sottolineati.

Come far nascere una buona idea? Connettersi al mondo.

Siamo costantemente alla ricerca di una buona idea.Pensiamo che un’idea venga da un contesto solitario: un improvviso lampo di genio slegato dalla nostra realtà. Il nostro cervello, così come il mondo sociale, non funziona così ma ha bisogno di continue relazioni per rendere al meglio. Le idee migliori, infatti, sono frutto delle continue interazioni e…
Leggi tutto

Naufragi della mente: come aprire i porti alle idee

In questi tempi bui in cui ogni opinione viene eletta a verità, come viandanti in mezzo ad un mare in tempesta, attirati da “voci” di Sirene che ci stregano, ora di qua ora di là, sembra sempre più difficile trovare un orientamento. Come districarsi da questo magma di opinioni?

La comunicazione narrativa: un ponte tra lettori e scrittori.

La valenza partecipativa del libro può favorire il superamento delle frontiere tra individui e favorire un senso di comunità condivisa.

La chimica di un abbraccio: ossitocina, attaccamento e resilienza

Mamme e Papà voglio darvi una buona notizia. Non importa se non avete comprato il giocattolo più desiderato del momento, se non avete comprato le zainetto più figo in giro in quell’anno scolastico, l’importante è che ci avete abbracciati!