3 Temi psicologici dietro “Avengers Infinity War”

Come diventare artista della vita

3 Temi psicologici dietro “Avengers Infinity War”

Qual è la psicologia dietro un cinecomic come Avengers Infinity War? In questo episodio di “Psicologia e Creatività” vedremo tre interessanti temi psicologici affrontati nel terzo capitolo della saga Marvel.

Siamo arrivati alla tanto attesa battaglia degli nostri supereroi preferiti contro un temibilissimo cattivo. In queste occasioni il rischio di strafare e rovinare le aspettative è sempre tanto. In particolare, ciò che temevo maggiormente era il super cattivo “alieno”. Eppure con mia grande e piacevole sorpresa (da non esperta dei fumetti), Thanos mi ha convinta come personaggio e come super cattivo.

Leggi anche: 5 qualità per diventare una supereroina

Altro rischio che questo capitolo correva era quello di riuscire a raccontare tanti super eroi contemporanemente. Anche qui le storie parallele funzionano e scorrono piacevolmente.

Questo Avengers ci regala ore piacevoli da trascorrere in compagnia dei nostri paladini e tanta azione! Ma non solo. Dietro la storia ci sono tracce di temi psicologici molto interessanti sia per il modo in cui vengono trattate, sia per le domande che inducono a porci. Quali sono?

Lo potete scoprire in questo video del nuovo episodio di “Psicologia e Creatività”

Vedi anche: La battaglia dei sessi, tre idee per affrontare una sfida

Offri un caffè all’autrice



 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *