“Tutti i bambini nascono artisti”, la nuova campagna di Save The Children

Come diventare artista della vita

“Tutti i bambini nascono artisti”, la nuova campagna di Save The Children

tutti i bambini nascono artisti

Il ballerino cileno Sebastián Vinet ha riunito diversi ballerini di tutto il mondo per trasmettere un messaggio ispirante durante la quarantena e contribuire così al programma umanitario di Save the Children in collaborazione con Vogue Messico.

Questo programma mira a raggiungere 300.000 ragazze e ragazzi in Messico che, a causa della pandemia, hanno bisogno di noi più che mai.

“Tutti i bambini nascono artisti, il problema è come continuare ad essere artisti da grandi”

Pablo picasso

Lasciando alle parole di Pablo Picasso il messaggio da trasmettere e alle immagini, sulla musica di Evgeny Grinko, Nicholas Palmquist ha creato una coreografia che riunisce insieme grandi ballerini ed ètoile: Steven Mcrae, Marcelino Sambé, Julian Mackay, Marcelo Gomes, Calvin Royal III, Mathias Heymann, Jon Vallejo y Evan Mckie.

Un video che vuole sensibilizzare l’opinione pubblica alle arti, alla loro importanza e soprattutto lo fa con la danza, un’arte ritenuta dalla stragrande maggioranza una disciplina prettamente “femminile”. I bambini che vogliono avvicinarsi e coltivare questa arte vengono spesso derisi e si trovano a dover sfidare il luoghi comuni che ruotano attorno a questa disciplina, come ci mostra il film cult Billy Elliot.

Il messaggio vuole quindi sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema delle arti e del sostegno che necessitano i bambini per poter continuare a mantenere la naturale predisposizione alla creatività senza i limiti imposti dagli stereotipi di genere e dai pregiudizi derivati dalla mascolinità tossica.

Tra i ballerini che hanno partecipato alla campagna c’è anche Steven McRae, principal del Royal Ballet di Londra ed esempio di resilienza al quale abbiamo dedicato un articolo che trovate qui sotto.

 

Rispondi